Lampides boeticus

Foto: O. Casnati

Foto: O. Casnati

Ampiamente distribuita nell’area mediterranea e nelle grandi e piccole isole grazie alla sua adattabilità e alle sue capacità dispersive. Nelle isole toscane è segnalata all’Elba, Giglio, Capraia, Gorgona, e Montecristo. La femmina si distingue dal maschio per una forte riduzione dell’area azzurra sulla parte superiore delle ali. La larva, difesa da molte specie di formiche (soprattutto Lasius e Camponotus), vive nei baccelli delle Leguminose nutrendosi dei semi.

Vola da febbraio fino a ottobre in diverse generazioni. Si incontra spesso sui pratelli del santuario.

Link utili per questa specie:
www.leps.it