Callophrys rubi

Foto: O. Casnati

Foto: O. Casnati

Questa è l’unica farfalla italiana a mostrare una livrea verde brillante sulle pagine inferiori che la rende pertanto inconfondibile; le pagine superiori sono invece completamente marroni. E’ stata segnalata sia all’Elba che al Giglio solo negli ultimi dieci anni. La si incontra di preferenza intorno ai rovi (Rubus fruticosus) e ad altri arbusti di cui la larva si nutre.

Vola esclusivamente in primavera, in una sola generazione. E’ comune sui pratelli del santuario.

Link utili per questa specie:
www.leps.it