Carcharodus alceae

Foto: O. Casnati

Foto: O. Casnati

Come molti Esperidi questa è una piccola farfalla dal volo frenetico. Per queste ragioni non è facile da osservare anche se risulta spesso piuttosto comune all’Elba, a Pianosa e al Giglio. La larva si alimenta di molte piante basse tra cui preferisce la malva.

Gli adulti, simili nei due sessi, volano da maggio a ottobre in tre generazioni. Lungo il santuario è poco frequente e si incontra soprattutto sui pratelli.

Link utili per questa specie:
www.leps.it