Il barcoding

Dopo anni di lavoro sul campo e in laboratorio il barcoding delle Farfalle dell’Arcipelago Toscano è finalmente completo. Questo lavoro ha richiesto il sequenziamento di un gene mitocondriale per centinaia di farfalle di ogni isola dell’Arcipelago e delle aree limitrofe (Toscana, Corsica e Sardegna). Solo la collaborazione tra cinque istituti internazionali di ricerca (Oxford Brookes University, Università di Torino, Institut de Biologia Evolutiva di Barcellona, Guelph University (Canada) e CRA di Cosenza) e l’incessante supporto di Legambiente e del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano hanno permesso che si arrivasse a questo risultato. Un merito particolare va alla Direttrice del Parco, dr.ssa Franca Zanichelli che da anni ha sempre creduto nelle nostre ricerche, incoraggiandoci e assistendoci con la sua tenacia e il suo entusiasmo. Il sottoscritto a nome di tutto il gruppo di ricerca del Barcoding delle farfalle Italiane auspica che Franca venga confermata come Direttrice del Parco per poter proseguire con lei questa straordinaria avventura di protezione della diversità.